IN PRIMO PIANO
Tumori: un appello a medici e istituzioni PDF Stampa E-mail

Non bisogna essere medici o docenti universitari in medicina per comprendere che a Serino i casi di patologie tumorali stanno aumentando a vista d’occhio. Prima di scrivere questo articolo abbiamo tentato di reperire in via informale dati precisi e statistiche descrittive del fenomeno, ma ci si scontra con un muro di gomma, pur nella consapevolezza generale che i fatti ci danno ragione. Sembra che informare i serinesi, ma forse tutta la valle del Sabato, sulla questione “tumori” sia un tabù.

Leggi tutto...
 
Donne protagoniste del cambiamento PDF Stampa E-mail

Assessore esterno e “Quote Rosa” in Consiglio Comunale e Giunta Municipale di Serino. Questa è la proposta del Comitato Pro Serino per favorire la presenza di donne negli organi di governo locale. Finalmente la legge n. 215/2012 ha stabilito che gli statuti e i regolamenti comunali debbono garantire la presenza di entrambi i sessi negli organi sia elettivi che non elettivi. L’Amministrazione De Feo, già di per sé composta originariamente da soli uomini, non ha provveduto in tempo utile (sei mesi dall’approvazione della legge) ad adeguare lo statuto comunale, fregandosene completamente delle donne.

Leggi tutto...
 
Figli e figliastri PDF Stampa E-mail

La misura è colma. I cittadini di Canale non solo non hanno avuto da questa amministrazione il metano ma ora sono rimasti addirittura senza acqua. Infatti i canalesi hanno sottoscritto formale petizione all’Amministrazione perché il fatto non è incidentale ma cronico. Una frazione di interesse storico-culturale non può essere abbandonata a se stessa proprio dall’assessore Pelosi, ivi residente, amministratore distratto perché preso ad organizzare feste con soldi pubblici. C’è interesse invece ad agevolare le richieste, ad esempio, della Montevergine Costruzione, per assecondare capricci ed interessi particolari. La Montevergine acquista un lotto privato nella frazione Ribottoli, chiede ed ottiene una delocalizzazione in una zona centrale con valore di mercato più alto (con l’idea che bisogna realizzare un parcheggio da parte del Comune, ad oggi mai visto, proprio sul lotto citato).

Leggi tutto...
 
Pagano i cittadini. PDF Stampa E-mail

In questi giorni Sindaco, vice sindaco e consiglieri di vecchia data stanno provvedendo a pagare circa un MILIONE di euro agli eredi D’Angerio per un terreno occupato abusivamente e su cui nessuno ha mai provveduto a emettere decreto di esproprio. Su tale terreno, sito in via Giffoni Valle Piana avente una estensione di 4.700 mq, sono stati realizzati edifici per l’edilizia residenziale pubblica. Tanti illuminati politici locali si sono avvicendati in questi ultimi 30 anni, scrivendo sulla poltrona il proprio nome e cognome, ma nessuno di essi si è accorto che arrecava un enorme danno erariale all’Ente e, di riflesso, a tutti noi cittadini. 

Leggi tutto...
 
BILANCIO SOCIALE: SERINO “CITTA’ PASSATA" PDF Stampa E-mail

PRIMA E DOPO LA CAMPAGNA ELETTORALE DEL 15-16 MAGGIO 2011

Antonio Pellecchia, Vito Pelosi, Federico Rocco e Ianniello Vincenzo, MINORANZA, per “il bene di Serino” tradirono il loro voto popolare per governare insieme a Gaetano De Feo grazie al famoso “salto della quaglia”. Dall’altra parte Consiglieri Comunali come Raffaele Ingino, Donato Di Zenzo e De Filippis Luigi, MAGGIORANZA, tradirono chi li aveva votati per allearsi con i loro avversari, sempre “per il bene di Serino”. Tutti sono diventati Assessori, Presidenti di Consiglio, Vice-Sindaco ma a Serino tutto è peggiorato: l’ufficio tecnico non è stato rimodulato e per qualcuno va troppo bene così, la legge ha varcato molte volte il portone del Municipio laddove ci si fregia con l’inno di “I love legality”, tasse e imposte sono state aumentate a fronte di servizi sempre più scadenti e fondi pubblici elargiti con superficialità, ecc. Per il bene di Serino si fa tanto!

Leggi tutto...
 
Soffitto precario PDF Stampa E-mail

Mercoledì 3 Marzo, sul presto, i genitori si accingevano a portare i propri figli a scuola, nel plesso di Ribottoli quando all’improvviso tutti sono usciti fuori, dagli operatori scolastici agli insegnanti mentre gli alunni attendevano fuori dalla scuola. Parte dell’intonaco nella sala centrale era caduto, fortunatamente senza pericolo per i discenti. Il Consigliere Comunale Federico De Luca del Comitato Pro Serino, venuto a conoscenza del fatto, si è recato sul posto per dare solidarietà ai genitori e agli operatori della scuola e per capire come mai sia potuto accadere un fatto così grave.

Leggi tutto...
 
Nessuna stampella PDF Stampa E-mail

A quasi due anni dalla riconferma del Sindaco de Feo è tempo di bilanci. La grande ammucchiata, come era prevedibile, non ha dato i risultati sperati. Un nostro candidato, dal nostro modesto palco, nell’ultima giornata di campagna elettorale affermò con convinzione che avrebbero litigato senza cadere e che ci avrebbero lasciati soli. Previsione azzeccatissima. Del resto le coalizioni basate solo sul consenso, senza fondamenta programmatiche condivise, alla fine si disgregano come un castello di sabbia".Quello che rimane sono solo le macerie.

Leggi tutto...
 


Pagina 5 di 11
Design by Next Level Design / Script by Joomla!